MFW diary: Co|Te, Vladimiro Gioia, Cinzia Rocca

12:01:00 Giovanna Errore 0 Comments

Eccoci qui a proseguire il mio racconto della Milano Fashion Week e delle favolose collezioni che ho potuto ammirare (a questo link trovate la prima parte) 
Proseguiamo il nostro giro nel magico mondo del brand emergente CO|TE. Seguiti e segnalati fin dagli inizi da Vogue Talents, i due giovani stilisti Tomaso Anfossi e Francesco Ferrara hanno dato vita ad un marchio divertente, giocoso e contemporaneo. I concetti di rifugio e protezione, centrali nel loro universo stilistico, vengono interpretati con materiali innovativi, colori brillanti e atmosfere moderne. Così la nuova collezione non mi ha certo delusa, con il particolare uso del glitter e della vernice. L'evento poi è stato tra i più originali: gli abiti, alcuni dei quali chiusi in serre come eleganti coltivazioni di stile, erano disposti in un grande salone di un meraviglioso palazzo in centro, mentre agli ospiti veniva servita tanta frutta fresca e cocktail detox. 

 






Ancora colore colore colore all'opening party di Vladimiro Gioia. Devo ammetterlo, non amo né gli animali né le pellicce, ma quell'esplosione di morbidezza e colori sgargianti mi ha affascinata. La collezione per il prossimo autunno/inverno gioca su due temi fondamentali: il barocco e gli anni '70. Com'è possibile coniugarli? Con il loro elemento fondamentale: l'eccentricità. Colori accesi e fantasie estrose, un decorativismo abbondante ma non di maniera caratterizzano cappotti, gilet, abitini. A volpe e visone si legano pellami pregiati come il coccodrillo e accostamenti inusuali, come quello con le piume di gallo e di struzzo e cristalli. Il tutto realizzato a mano... Risultato strabiliante!








Infine vi racconto della presentazione stampa di Cinzia Rocca, svoltasi nell'elegante showroom tra bellissime modelle, linee pulite e colori pastello. Uno stile bonton che si addice tantissimo a me (Anche se nelle foto sembro una barbona, lo so! Cominciavo a dare segni di cedimento XD) impreziosito da tagli sartoriali e lavorazioni made in Italy. 







Si ringrazia: Il fotografo Carlo Pantaleo
                     L'ufficio stampa Pink & Chic
                     L'ufficio stampa Cinzia Rocca
                     L'ufficio stampa Studio Re

Eccoci qui a proseguire il mio racconto della Milano Fashion Week e delle favolose collezioni che ho...

0 commenti: