Sfilata Maryling autunno inverno 2018-19, l'arte in movimento

23 febbraio 2018


Si ispira alle sculture di Alexander Calder, la sfilata autunno inverno 2018-19 di Maryling. Alla Milano Fashion Week, il brand ha portato in passerella arte in movimento, trasferendo le sculture cinetiche dell'artista in abiti dalla femminilità raffinata e moderna. Linee, forme e colori raccontano una donna in continuo movimento, così come l'arte moderna dello scultore. 
Sulla passerella di Maryling sfilano pantaloni oversize di taglio maschile e capispalla dai volumi importanti, abiti lunghi in seta e gonne a matita, felpe e capispalla che rendono reale l'astrazione dell'arte in movimento. Pattern geometrici e stampe tradizionali come il check si mescolano a fantasie astratte, macchie di colore che sembrano danzare al ritmo del passo deciso delle modelle. La palette di colori è altrettanto decisa e definita: nero, grigio, bordeaux e blu fanno da base a stampe colorate che mantengono l'equilibrio tra forme geometriche e linee sinuose. Come Maryling ci ha ormai abituato da qualche stagione, la Milano Fashion Week diventa territorio di sperimentazione attraverso citazioni colte di artisti di inizio '900. Mantenendo il ritmo urbano e le linee asciutte della donna contemporanea, questa collezione esplora una moda autunno inverno rigorosa ma moderna. 

















Si ringrazia l'ufficio stampa Guitar Advertising & Pr

La mia gallery su Instagram