Settimana della moda di New York: le 10 sfilate più interessanti

Settembre è senza dubbio il mese delle fashion week: designer, fashion blogger, giornalisti e addetti ai lavori si spostano per le quattro capitali della moda mondiale per raccontarci cosa succederà ai nostri armadi nella prossima stagione. Ad aprire, come ogni anno, è la settimana della moda di New York. La città che non dorme mai diventa ancora più frenetica e vivace, grazie alle sfilate di moda che ne animano ogni quartiere. 
Ecco quelle che secondo me sono state le 10 sfilate più interessanti alla New York Fashion Week :)

1. Calvin Klein
L'esperimento di Raf Simons per Calvin Klein continua. I temi della sfilata primavera estate 2018 del brand prendono ispirazione dagli Usa e tutto ciò che, nell'iconografia pop, li rappresenta. C'è il denim, c'è lo sportswear, c'è una vaga ispirazione cowboy, in questa collezione presentata a New York. Anche la felpa da uomo Calvin Klein assume connotati nuovi: a maniche corte, color lilla, si indossa su pantaloni formali e stivaletti a punta rosso fuoco. 



2. Jeremy Scott
Viene definito da Vogue America "folle, occasionalmente pervertito, ma in fondo un animo sensibile ricoperto di glitter". E non potrebbe esserci, in effetti, descrizione migliore dello stilista che stupisce e a volte indigna la New York Fashion Week ogni stagione. Per la primavera estate 2018 le maxi felpe rosa bubblegum, i pantaloni da uomo in fantasia pitonata verde acido e i minidress trasparenti con applicazioni di gigantesche pietre colorate hanno fatto il proprio dovere. 



3. Marchesa
Alla settimana della moda di New York, la sfilata di Marchesa è sinonimo di abiti da sera. Elegante, opulenta, questa griffe dall'animo couture propone anche per la prossima stagione strati e strati di tulle. Le applicazioni di fiori tridimensionali sono la sua firma, l'ispirazione dal mondo giapponese è la novità della moda primavera estate 2018.



4. Oscar de la Renta
Si apre con uno chemisier bianco tempestato da schizzi di vernice colorata, la sfilata di moda di una delle griffe americane più amate. Il colore, con i suoi contrasti shockanti e le sfumature delicate, e l'assenza di esso nell'optical bianco e nero, sono i protagonisti della collezione. Che si chiude con abiti da sera dalla leggerezza eterea e dalle nuance brillanti. 



5. Philipp Plein
Abbandonata Milano per sfilare alla New York Fashion Week, Philipp Plein non molla le caratteristiche che lo hanno reso famoso. Uno show spettacolare, una collezione primavera estate 2018 che strizza l'occhio allo sportswear e al bondage e abiti da sera da vera mistress. Sexy, audace e criticatissimo, come sempre. 



6. Tom Ford
Torna a sfilare alla settimana della moda di New York, uno degli stilisti più discussi del secolo. La sua sfilata di moda porta in passerella un'eleganza sobria ma Fucking Fabulous, come il nome della fragranza legata a questa collezione. Glitter e paillettes illuminano completi sensuali anni '90 e abiti da sera a tubino.



7. Victoria Beckham
"La delicatezza può essere forte" ha dichiarato la stilista dietro le quinte della sua sfilata alla New York Fashion Week. Una palette di colori pastello, infatti, si mescola al nero e al rosso fuoco, e lievi bluse e minidress impalpabili nascondono tailleur da donna in carriera e tubini gessati. Delicatezza e forza, appunto, convivono.



8. Zac Posen
Uno degli stilisti più acclamati di New York, quest'anno Zac Posen ha scelto di non sfilare alla settimana della moda ma mostrare la sua collezione primavera estate 2018 in una presentazione. La scelta di rinunciare alla passerella, però, non ha affatto scalfito il potere drammatico ed espressivo dei suoi abiti couture. Una collezione bon ton, che guarda all'eleganza pulita degli anni '50 e '60 ed esplode poi in abiti da sera d'ispirazione vittoriana con un tocco contemporaneo. 



9. Marc Jacobs
Coloratissima e surreale, la sfilata di Marc Jacobs si è svolta quasi del tutto in silenzio. L'attenzione era tutta per la collezione primavera estate 2018, per i suoi colori sgargianti e gli accessori carioca. Alcuni dei capi più iconici della moda di Marc Jacobs sono stati reinterpretati alla luce di una vibrante, gioiosa, primavera newyorchese. 



10. Micheal Kors
Più famoso per le borse, Micheal Kors dedica la stessa attenzione e passione per le sue collezioni d'abbigliamento. La sfilata che ha avuto luogo alla settimana della moda di New York ha messo accanto alle borse Micheal Kors dei look puliti, in cui i colori pastello e il bianco e nero contendono il posto ai neutri grigio e beige.