vendere-libri-usati

Abbiamo già parlato di come iniziare a comprare libri di seconda mano abbia letteralmente cambiato la mia vita. Almeno, la mia vita da lettrice. Ma dopo cosa succede? Mettiamo che hai comprato dei titoli non proprio di tuo gusto, o che ti servivano per un certo periodo e adesso vuoi disfartene: se hai dei libri usati come venderli?

libri-usati

I migliori siti web per vendere libri di seconda mano

Negli ultimi mesi ho scoperto tantissimi siti per vendere e comprare libri usati. Molti più dei semplici Amazon, Libraccio e Comprovendolibri. Il modo più semplice e veloce, probabilmente, è usare il Marketplace di Facebook.

Grazie alla lentina di ricerca basta impostare correttamente i parametri per trovare facilmente i libri usati che altri lettori vendono intorno a te. E per vendere i tuoi, ovviamente. Così puoi dare vita a uno scambio veloce e intuitivo, seppure non abbastanza sicuro. Io ho comprato e venduto libri usati su Facebook senza nessun problema, ma ricorda che non sempre è così.

In fondo, non conosci nulla della persona che hai davanti. Quello che fai acquistando un prodotto usato su Facebook (non solo i libri) è fidarti di un perfetto sconosciuto, senza alcuna garanzia. Soprattutto se scegli la gettonatissima spedizione con Piego di Libri. Alle Poste costa appena 1,28€ ed è uno dei motivi per cui acquistare libri usati tra privati è così conveniente. Però non è tracciabile.

Se vuoi avere maggiori certezze quando compri libri usati

Ci sono due metodi principali: il primo è iscriversi ai gruppi Facebook di compravendita di libri. Certo, rimane l’incertezza sull’affidabilità del tuo venditore o del tuo acquirente. Però, al contrario del Marketplace, all’interno dei gruppi i membri sono molto uniti e bastano poche righe per smascherare un truffatore. Basta leggere i feedback positivi o negativi che spesso vengono rilasciati alla fine di una transazione.

Un metodo molto più sicuro invece è usare Acciobooks. Questa community avidi di lettori vive di scambio e compravendita di libri usati, ma ha un funzionamento molto più controllato rispetto a Facebook. Dopo la registrazione sul sito, puoi creare la tua lista di libri in vendita e la wishlist dei titoli che stai cercando.

A questo punto ti basterà cercare la persona giusta con cui fare uno scambio o una transazione di acquisto. Le spedizioni, anche con Piego di Libri ordinario, sono controllate dal cosiddetto Libro Mastro. Qui ognuno dei due partecipanti allo scambio (oppure il venditore del libro usato) segnerà il giorno in cui è partita la spedizione, e l’altro segnalerà l’avvenuta ricezione del pacco.

Anche in questo caso i feedback degli utenti sono molto importanti: puoi controllare che la persona con cui vuoi effettuare uno scambio abbia un punteggio alto e sia sempre stata puntuale nelle sue spedizioni. L’unico neo? La versione non a pagamento di Acciobooks permette solo 3 scambi al mese, il che è DECISAMENTE troppo poco per me. Ma cercherò di contenermi.

libri-usati-Acciobooks
Gli ultimi libri che ho ricevuto tramite uno scambio su Acciobooks

Questo post non è sponsorizzato e deriva da un uso del tutto personale del servizio Acciobooks.

Metti like e condividi!