La moda uomo 2020-21 e le collezioni resort degli stilisti italiani si sono svolte nella Milano Digital Fashion Week, così come le sfilate dell’haute couture, nel rispetto del distanziamento sociale. Mentre ci chiediamo quale sarà il futuro della moda in un mondo sempre più tecnologico, possiamo cominciare a sbirciare i trend per la prossima stagione. 

5 sfilate di moda uomo (e non solo) alla Milano Digital Fashion Week

Ad accogliere le collezioni della prossima stagione di moda uomo e le linee resort è stata la piattaforma digitale di Camera Moda. Un sito creato appositamente per raccogliere fashion film, look book e comunicati stampa delle case di moda che solitamente partecipano alla Settimana della Moda di Milano. Un modo nuovo di raccontare mood e collezioni, di ispirare la moda che verrà e anticipare i trend. A metà strada tra riflessione sul periodo buio della pandemia e sguardo speranzoso verso il futuro. Vediamo insieme alcune delle collezioni presentate alla Milano Digital Fashion Week

1. Salvatore Ferragamo tra passato e presente

Il fashion film “Shaping a Dream” presentato sulla piattaforma di Camera Moda è un modo per ripercorrere i passi di una delle maison più celebri del made in Italy. La storia viene raccontata attraverso immagini dei pezzi più iconici della moda uomo e donna firmata Ferragamo. E allo stesso tempo il brand si apre al futuro con un modo nuovo di raccontare la tradizione. 

2. La collezione resort 2021 di Ermanno Scervino

Ha scelto di raccontare direttamente il futuro alla Milano Digital Fashion Week, Ermanno Scervino. Il brand toscano immerge le figure eteree, tipiche delle sue sfilate, in un’atmosfera mediterranea che ricorda la freschezza dell’estate. Il buio della pandemia è alle spalle. Davanti a noi jeans, pizzo sangallo e la purezza del bianco a illuminare ogni cosa in un dialogo continuo tra moda maschile e femminile

3. La moda di SUNNEI Canvas alla Milano Digital Fashion Week

Riprende il progetto di riqualificazione urbana Bianco SUNNEI, questa collezione di moda uomo e donna presentata per la prossima primavera estate. Il virtuale e il reale interagiscono su una piattaforma in 3D, dove ogni capo indossato da un avatar. Ogni look può essere modificato e personalizzato partendo dai pezzi basici del brand. Canvas, appunto, tele bianche su cui imprimere il proprio stile personale in una moda sempre più digitalizzata e sempre più unica. 

4. Maschile vs. Femminile per San Andrès Milano

Who would you like to be? Chi ti piacerebbe essere? ci chiede Andrès Caballero con la sua collezione resort 2021. Il mood gioca con il tema del doppio e con la fluidità del maschile e del femminile. Il fashion film presenta abiti genderless, che sottolineano differenze e uguaglianze tra i look e romantici dettagli dal gusto primaverile e fiabesco. 

5. La dolce vita di Eleventy

Nella collezione di moda uomo primavera estate 2021, il marchio recupera l’essenza dell’Italia anni ’60. Uno spirito vacanziero, rilassato e senza fronzoli riveste l’intera collezione. Predominano toni chiari e neutri, linee pulite e texture prettamente estive. Per un uomo che ama muoversi con stile anche nelle situazioni più informali e allo stesso tempo richiamare la classe inimitabile del made in Italy più autentico. 

Si ringraziano: Camera Nazionale della Moda Italiana, Ermanno Scervino Press Office, Studio Maddalena Torricelli, Ferragamo Press Office, Maximilian Linz, Sunnei Press Office.