Emiliano Bengasi è il re degli abiti da sposa principeschi, e con la sua collezione bridal 2019 non si è di certo smentito. Eccolo pescare ispirazioni dall’arte di Caravaggio e dalla bellezza femmininea.

Gli abiti da sposa principeschi per il 2019

Abiti da sposa sontuosi, vere e proprie opere d’arte che dall’arte prendono ispirazione. Sono le creazioni firmate da Emiliano Bengasi per la moda sposa 2019, presentate la scorsa settimana nell’ambito di Sì Sposaitalia

Nel 50° anniversario della griffe, Emiliano Bengasi ha voluto celebrare il connubio sempre prolifico tra moda e arte. A permeare l’atmosfera della collezione sposa 2019 è la passionalità intensa delle tele di Caravaggio. Linee decise, tagli scenografici e dettagli misteriosi compongono abiti da sposa dalla forte carica emozionale. 

Le novità di stagione

Sui vestiti da sposa stile impero e sugli abiti da principessa domina l’armonia delle forme, esaltate da dettagli preziosi. Il decolleté e la schiena si contendono l’attenzione dello stilista in questa collezione ricca di pathos. Impalpabili cappe e intricati ricami percorrono le silhouette dell’abito da sposa a sirena così come del modello vaporoso e principesco. Una particolare attenzione è riservata alle spalle, protagoniste del look grazie ad applicazioni sontuose e tessuti preziosi.

Se l’abito da sposa a sirena è moderno e sensuale, anche il modello più vaporoso assume dettagli contemporanei. I vestiti da sposa stile impero raccontano figure dalla femminilità eterea, rese reali, umane e passionali da profondi spacchi e scollature a V. Come sempre, a dare una linea di continuità al lavoro di Emiliano Bengasi è la qualità del made in Italy. Ogni abito da sposa è cucito e ricamato a mano da artigiani specializzati, che trasformano in realtà le visioni artistiche dello stilista.  

Foto dall’ufficio stampa Emiliano Bengasi Couture

Metti like e condividi!