Morbido e prezioso, luminoso e impalpabile: il velluto sarà il protagonista della moda autunno inverno 2016/17. Questo tessuto regale, la cui storia si perde nella misteriosa via della seta e si snoda in tutte le corti europee e non, torna ad affascinare. Nel 1399 Riccardo III arrivò a giurare che nessun altro tessuto avrebbe mai toccato la sua regale pelle, e che in esso sarebbe stato seppellito. Senza lanciarci in dichiarazioni così estreme, possiamo sicuramente stabilire che il prossimo autunno indosseremo abiti eleganti in fine e prezioso velluto

Sulle passerelle della moda autunno inverno 2017, il velluto abbandona quella connotazione un po’ kitsch che aveva ottenuto negli anni ’80 e ’90 e torna a splendere elegantemente di luce propria. Valentino propone un tuffo nel passato, sia nell’haute couture che nella collezione autunno inverno 2016/17, con abiti eleganti che sanno di Rinascimento, di romanticismo e austerità unita a un pizzico di malizia. La stessa aura di magia, di tempi passati e nobildonne a cavallo che si respira anche nell’opulenta cappa-mantello di Saint Laurent. Il velluto si tinge di un tono brillante di blu nei principeschi abiti lunghi di Luisa Beccaria e di rosa pallido nei suoi morbidi soprabiti-vestaglia. Ancora stile boudoir e rosa antico per Alberta Ferretti e il suo completo pigiama. Il velluto però ha mille sfumature e la moda autunno inverno 2017 le esplora tutte. Ecco che sulle passerelle di Roberto Cavalli, Fendi, Philosophy assume un’aria rock che si ispira alla moda anni ’70. 

Il velluto si presta ad interpretazioni libere: abbinalo a tulle, chiffon e organza per un look romantico e d’effetto, al pizzo in chiave neo-gotica, a jeans e seta con piccole porzioni di pelle scoperta per outfit più decisi e vagamente ’70s. Ma non indossarlo mai insieme a tweed, pelle e altri tessuti pesanti! 

Alberta Ferretti
Dries Van Noten
Etro
Fendi
Haider Ackermann
Luisa Beccaria
Philosophy by Lorenzo Serafini
Roberto Cavalli
Rochas
Valentino Haute Couture
Valentino