Buongiorno e buon venerdì miei cari!

Oggi ritorniamo a parlare dei talenti che abbiamo incontrato sulle pagine di Vogue Talents di settembre e che piano piano vi sto facendo conoscere meglio (almeno quelli che mi hanno colpita di più!). Protagonista di oggi è il brand Silvia Massacesi che realizza gli accessori che amo di più al mondo: sì, avete indovinato, si tratta di borse!!!

Il marchio nasce dal talento della designer Silvia Massacesi e dell’esperto in comunicazione digitale e tecnologia Davide Mariani. Le parole chiave? Etica ed Estetica! Dovete sapere infatti, che le borse di cui parliamo oggi non sono soltanto splendide, originali e uniche, ma anche realizzate nel rispetto dell’ambiente, utilizzando sughero naturale e fibre di cellulosa rigenerata. Il brand ha ricevuto diversi riconoscimenti grazie a queste sue caratteristiche – oltre alla pubblicazione su Vogue Talents, ha anche vinto il premio del Comitato Leonardo per Moda e Sostenibilità, il concorso Vogue Eco – talents (con annessa esposizione alla Vogue Fashion Dubai Experience), il premio WiGreen 2014 per il prodotto eco – sostenibile dell’anno. Silvia ha avuto anche l’onore di presentare le sue clutch durante la New York Fashion Week, facendole sfilare insieme agli abiti di Nino Lettiera e Silkskin.

Ma andiamo alla collezione nuova, Borse d’Autore, presentata alla Maker Faire Rome 2014 (ringrazio Davide per il gentilissimo invito, ma come sempre spostarmi dalla Sicilia è difficile -.-). Per questo progetto i due fondatori del brand hanno attivato un crowdsourcing, invitando sul web designer di tutto il mondo a partecipare. Così con la collaborazione di Daniele Geniale, Marco Lafiandra, Maria Martini, Enza Migliore e Cristina Ricci, delle opere d’arte contemporanea hanno preso forma sul sughero – con materiali altamente tecnologici – e il risultato sono queste meravigliose clutch e borse uniche. Sapete che le borse sono il mio tallone d’Achille, ma soprattutto che amo scoprire le storie che si nascondono dietro ogni prodotto fashion, e la storia di questo brand è affascinante. Dimostra come la moda possa contribuire all’affermazione del made in Italy nel mondo, ma anche alla valorizzazione di talenti in ogni campo artistico e alla salvaguardia dell’ambiente senza rinunciare allo stile.

Con grandissima ammirazione per questo brand, vi lascio alcune foto e vi invito sempre a scoprire di più sul sito web e pagina facebook! Bacetti :*

Clutch Fuga
Clutch Ischia
Clutch Lulu
Clutch Merli (sulla passerella Silkskin alla NYFW)
Clutch Merli (sulla passerella Nino Lettieri alla NYFW)
Clutch Nao
Clutch Papavero
Clutch Rose