Bookabook: come funziona il crowdfunding per l'editoria e un romanzo su cui puntare quest'anno

23 ottobre 2018


Pubblicare un libro diventa sempre più semplice, ma venderlo? Non è così facile. Per questo nasce Bookabook, una startup che rappresenta la nuova frontiera dell'editoria digitale
Come funziona Bookabook? Si tratta di una particolare piattaforma di crowdfunding per l'editoria. Autori emergenti propongono i loro manoscritti al team di Bookabook, che seleziona i romanzi su cui puntare per proporli al pubblico. Sì, perché è importante capire cos'è il crowdfunding: è un modo per dare al pubblico la possibilità di scegliere su quale romanzo puntare, qual è il cavallo vincente nella corsa sempre più frenetica che vede tantissime persone in Italia pubblicare un libro che poi in pochi leggeranno. Bookabook funziona in maniera da invertire il processo: l'autore propone il suo lavoro, il team editoriale lo sceglie, ma poi sarà il pubblico a decidere se valga la pena di pubblicare il libro oppure no. Ma come funziona il meccanismo di scelta? Così come il nome Bookabook suggerisce, bisogna prenotare il romanzo che vorreste davvero leggere, in formato cartaceo o digitale. Una volta raggiunte le 250 prenotazioni in 100 giorni, il libro verrà effettivamente pubblicato. Semplice, no? Si decide di pubblicare un libro solo una volta che il pubblico ha espresso la propria opinione in merito e il desiderio effettivo di leggerlo. 
Tra le campagne di crowdfunding editoriale attualmente attive sul sito di Bookabook, spicca un romanzo che mi sento di consigliarvi. Si chiama "Libreria da Emma" ed è scritto da una giovane autrice, Serena La Manna, che si definisce nata con una penna e un foglio bianco tra le mani. La sinossi del romanzo recita "Una fuga al contrario, quella di Bianca. Da New York a Milano per fuggire da una vita che si è rivelata non essere come credeva. Scappare e approdare, casualmente, nella città vista tante volte in quelle foto ingiallite della bisnonna. Con una valigia carica di paure e poche speranze, così inizia l’avventura nel capoluogo lombardo. E sarà proprio girovagando per le vie di quella città, che scoprirà non essere così grigia come si dice, che Bianca inciamperà nella piccola libreria di Leo, libraio vecchio stampo con una storia meravigliosa alle spalle. Storia che insieme a Leo, Carlo, professore dallo stile trasandato innamorato della letteratura e dei suoi ragazzi, e ai suoi adorati libri, sarà fondamentale per far capire a Bianca che anche quando tutto sembra perduto, si può sempre ricominciare".
C'è un romanzo atipico dietro la tastiera di Serena La Manna, una storia di formazione e un'avventura avvolta nel misterioso profumo della carta. Un romanzo nato "così, all’improvviso. Senza un progetto. È scappato via dalla penna senza che me ne rendessi conto e io l’ho semplicemente lasciato fare", dichiara l'autrice sul sito del crowdfunding per editoria. Poi le bozze, le correzioni, l'editing, la selezione di Bookabook che ha scelto di pubblicare il libro, ma solo se il pubblico lo leggerà.
Per questo vi invito a visitare la pagina di Bookabook dedicata a Serena La Manna e al suo "Libreria da Emma", dare una sbirciata al romanzo e alla sua autrice e scegliere il vostro libro da leggere prossimamente. Perché il crowdfunding per l'editoria è la nuova frontiera della letteratura del nostro tempo: quello in cui sono i lettori a scegliere su quale romanzo puntare e a quale autore regalare il sogno di pubblicare il suo libro





La mia gallery su Instagram