5 serie tv da guardare su Netflix in questa seconda metà dell'estate 2018

16 agosto 2018


L'estate sta finendo? Beh, dipende. Se sei uno studente liceale hai ancora poco più di un mese, per il ritorno all'Università (e alla temuta sessione di settembre) manca un po' meno, se lavori tutto dipende dalle tue ferie. Ma una cosa è certa: avremo a che fare con l'estate 2018 ancora per un po' (almeno per quanto riguarda il calendario e le temperature) e come riempirla se non guardando nuove serie tv su Netflix?
Dopo aver rivisto insieme al mio fidanzato tutto Il Trono di Spade (e presto vi racconterò qualche teoria sulla prossima e ultima ottava stagione, se vorrete), sono rimasta orfana di serie tv da binge-watchare. Perché se c'è una cosa che io proprio non so fare è guardare un telefilm dietro l'altro senza sosta. Sono all'antica: una serie tv alla volta, vista tutta d'un fiato e rivista, analizzata, scandagliata in ogni minimo dettaglio. Ecco perché, dopo un'esperienza totalizzante come quella di Game of Thrones, è un po' difficile uscire dal tunnel (il tunnel, quello che Jon & co. usano per passare dall'altra parte della Barriera, l'avete capita? vabbè) e trovare altro in cui immergermi. 
Mi viene in aiuto Netflix con le sue serie (originali e non) di successo, che in questo agosto 2018 ci terranno compagnia con drammi adolescenziali e storie fantasy. Ho selezionato 5 serie tv appena arrivate (o in arrivo) su Netflix da guardare in questa seconda metà dell'estate 2018.

1. Disincanto.
Arriva domani su Netflix la nuova serie tv di Matt Groening (il creatore dei Simpson e di Futurama, per capirci). La protagonista è una principessa alcolizzata, lo stile quello classico e irriverente dei cartoon per adulti. Le premesse mi sembrano buone, io non vedo l'ora. 



2. Riverdale.
Lo so, molti di voi l'hanno già vista, ma su Netflix è approdata da poco la prima stagione e, considerata la valanga di premi presi ai Teen Choice Awards, merita. Ecco perché chi non ha ancora conosciuto i drammi adolescenziali e i misteri di Riverdale (come me) farebbe bene a mettersi in pari. 



3. Insatiable.
"Una teenager vittima di bullismo si dà ai concorsi di bellezza per vendicarsi". Ragà, la descrizione ufficiale di questa serie tv originale Netflix, lanciata sulla piattaforma appena qualche giorno fa, inizia così. Si tratta chiaramente della cosa più trash e diseducativa che potremmo mai vedere nelle nostre vite, e quindi dobbiamo guardarla. Anche solo per poterne parlare (visto che negli ultimi giorni ne hanno parlato letteralmente TUTTI).



4. The Could've-Gone-All-The-Way committee.
Ok, ho sbagliato, scusate. Potrebbe essere QUESTA la serie tv più trash di sempre, o potrebbe essere geniale. Si tratta di una produzione giapponese, in cui una commissione di esperti (???) analizza le storie di legami sentimentali finiti male o mai iniziati e decreta se sia giusto così oppure no, se quei due fossero anime gemelle e le cose potessero andare diversamente. Ragà. 'Sta trama è la vita. Questi potrebbero dirmi se Joey e Dawson erano in effetti destinati a finire insieme? Boh, io voglio vederla assolutamente!



5. Interni da favola.
E questo è per tutti noi che viviamo su RealTime, Cielo e tutti i canali del digitale terrestre che ci mostrano case stupende che non potremo permetterci mai. Oggi possiamo guardare ANCHE i programmi di arredamento in modalità binge-watch su Netflix, con questa serie originale che mostra case apparentemente semplici ma con, appunto, Interni da favola, in tutto il mondo.



Ovviamente, nulla ci vieta di tuffarci in qualche serie tv non così recente ma che non abbiamo ancora visto. Nella mia lista figurano tantissime serie originali Netflix da vedere: Stranger Things, Glow e Orange is the new Black in prima linea. Voi che ne pensate? Quale sarà la prossima serie tv che guarderete a colpi di una stagione al giorno?

La mia gallery su Instagram