Il Trono di Spade: i 5 migliori personaggi dei libri di George R. R. Martin che non compaiono nella serie tv

16 luglio 2018


Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, cioè la serie di libri di George R. R. Martin dalla quale è tratta la serie tv Il Trono di Spade, è una delle più popolose della storia della letteratura. Non solo il mondo del Trono di Spade è popolato letteralmente da centinaia e centinaia di lord, lady, soldati, creature, zombie, draghi, ma ogni singolo personaggio ha la propria storia e la propria importanza nella trama. Il mondo che Martin ha creato è uno dei più dettagliati, e non a caso Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco hanno rivoluzionato la letteratura fantasy e poi, con l'avvento della serie tv, anche la televisione. Impossibile che l'intero mondo di Martin entrasse nel (vastissimo, ma pur sempre limitato) spazio della serie tv HBO. Tantissimi personaggi dei libri sono stati quindi tagliati, o le loro storyline si sono unite e fuse a quelle di altri per semplificare l'intricato percorso narrativo del Trono di Spade. Adesso che le riprese dell'ottava stagione sono terminate e tra meno di un anno conosceremo la fine della storia, possiamo essere abbastanza sicuri che questi 5 fighissimi personaggi dei libri non appariranno mai sullo schermo. 
Attenzione: rischio spoiler! Non leggere se non sei in pari con la settima stagione del Trono di Spade e con il quinto libro de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

1. Lady Stoneheart
Apro questa lista con un personaggio che, effettivamente, potrebbe comparire nell'ultima stagione (anche se lo ritengo decisamente improbabile). Alla fine di Tempesta di Spade (il terzo libro de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco) e nella puntata 3x09 "Le piogge di Castamere", nota anche come "Le nozze rosse", i Frey fanno una carneficina di personaggi appartenenti alla famiglia Stark e dei loro soldati, in una delle scene ritenute più shockanti nella storia della tv. Qui trova la morte un personaggio decisamente poco amato dai fan del Trono di Spade, Catelyn Tully, madre della cucciolata di Stark e fautrice di alcune delle scelte più fallimentari della saga. Solo i lettori delle Cronache, però, sanno che nell'epilogo del terzo libro Catelyn viene trovata sulle rive della Forca Verde e resuscitata da Thoros di Myr. Da questo momento, diventa la leader sanguinaria della Fratellanza senza Vessilli, una sorta di zombie muto e dedito alla vendetta, che uccide senza pietà chiunque incontri che sia minimamente collegato alle Nozze Rosse. Sono certa che la sua inclusione nella serie tv avrebbe avuto un impatto pazzesco e reso un po' più figa la povera Catelyn
Citazione su Lady StoneheartNon può parlare. Voi luridi bastardi le avete tagliato la gola troppo in profondità. Ma può ricordare.

Lady Catelyn Stark/Lady Stoneheart, fan art da it.ghiaccioefuoco.wikia.com



2. Val, la principessa dei Bruti
Il Popolo Libero, o Popolo dei Bruti, è uno dei più affascinanti nel mondo di Game of Thrones. Nonostante l'ampio spazio dedicato alle vicende di Jon Snow al di là della Barriera, moltissimi Bruti sono stati tagliati dalla serie tv. La più bella, potente e misteriosa è Val, detta la principessa dei Bruti. Si tratta della sorella di Dalla, moglie di Mance Rayder che muore di parto durante lo scontro tra i Bruti e gli uomini di Stannis Baratheon. Presa prigioniera da Stannis, che vuole darla in sposa a Jon per suggellare il patto tra Bruti e uomini del Nord, Val viene portata al Castello Nero dove incanta tutti con la bellezza e la sua splendida treccia bionda. Ma non è solo la sua bellezza a renderla un personaggio potente all'interno della trama: in La Danza dei Draghi (quinto libro de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco), Val viene mandata da Jon a trattare con Tormund e torna vittoriosa, laddove tutti gli esperti ranger dei Guardiani della Notte erano stati uccisi. 
Citazione su ValL'avevano incoronata con un semplice anello di bronzo scuro, eppure pareva più regale lei in bronzo che Stannis in oro.

Val e Melisandre, fan art da 1zoom.me


3. Jon Connington e Aegon Targaryen
Uno dei personaggi più interessanti, sia nella serie tv che nella saga letteraria, è l'eunuco Varys. Le sue trame e sotterfugi "per proteggere il reame" sono molto più complesse ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco e coinvolgono il giovane Aegon Targaryen, figlio del principe Rhaegar e ritenuto morto durante il saccheggio di Approdo del Re. Ne La Danza dei Draghi (il quinto libro), Tyrion lo conosce durante il suo viaggio verso Mereen per incontrare Daenerys. Qui Aegon viene presentato sotto il nome falso di Giovane Griff, affidato alle cure di Griff. Quest'ultimo è Jon Connington, migliore amico di Rhaegar Targaryen che, dopo aver fallito nel salvare il principe, fa di tutto per vedere il suo legittimo erede sul Trono di Spade. Nei libri, è Jon Connington (e non Jorah, come nella serie tv) a contrarre il morbo grigio. Tutto fa presagire che nessuno dei due personaggi apparirà nell'ultima stagione di Game of Thrones, anche perché nella puntata 7x07 Aegon Targaryen viene presentato come vero nome di Jon Snow
Citazione di Jon Connington su Aegon TargaryenHo deluso il padre ma non deluderò il figlio.

Jon Connington e Aegon Targaryen/Griff e Griff il Giovane, fan art da sweericeandfiresunray.com


4. Arianne Martell
Una delle lamentele più frequenti dei fan del Trono di Spade è il modo in cui è stata trattata la storyline di Dorne nella quinta e sesta stagione. Da molti considerata una delle trame più avvincenti, nei libri la storia di Dorne è molto più complessa e presenta un gran numero di personaggi interessanti. La più importante dei quali è sicuramente Arianne Martell. Presentata per la prima volta in Il Banchetto dei Corvi (il quarto libro de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco), è la figlia di Doran Martell, principe di Dorne e fratello di Oberyn. Arianne era promessa a Viserys Targaryen, un matrimonio organizzato per unire le due casate e riportare i Targaryen sul trono, ma la morte del promesso sposo nel primo libro (e nella prima stagione della serie tv) cambia completamente i suoi piani. Alla morte dello zio Oberyn per mano della Montagna, sarà la bellissima Arianne, con l'aiuto delle cugine Serpi delle Sabbie e di altri personaggi, a rapire Myrcella. L'intento, al contrario della serie tv, non è quello di ucciderla, ma di incoronarla regina dei Sette Regni contro il fratello Tommen. I piani di Arianne, però, non vanno come previsto. 
Citazione di Arianne nei libriEro una ragazzina sciocca e ostinata che ha giocato al gioco del trono come un ubriaco butta i suoi risparmi nei dadi.

Arianne Martell, fan art Tiziano Baracchi da awoiaf.westeros.org


5. Euron e Victarion Greyjoy
I due folli e pericolosi zii di Theon e Yara/Asha sono tra i personaggi più sottovalutati dell'intera saga. Nonostante vengano presentati ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco già dal secondo libro (Lo scontro dei re) solo uno dei due, Euron, comparirà nella serie tv e solo dalla sesta stagione. La storyline dei due Uomini di Ferro in perenne competizione (Euron viene allontanato dalle Isole proprio per aver sedotto o stuprato la moglie di Victarion, che poi la picchia a morte) è in parte fusa in un personaggio televisivo che non ha la minima forza, potenza e mistero che questi due incutono tra le pagine dei libri. Entrambi capitani di flotta, seminano terrore ovunque vadano e c'è qualcosa di magico, oscuro e spaventoso in loro. Euron appare senza scrupoli, compie rituali magici oscuri e sembra in qualche modo implicato con il Corvo con Tre Occhi e la storia di Bran. Victarion, durante Il Banchetto dei Corvi, viene ferito alla mano da un uomo di pietra, contrae il morbo grigio e compie rituali di sangue con il prete rosso Moqorro per essere curato. L'arto rimane fumate e fiammeggiante, dandogli un aspetto ancora più minaccioso. 
Citazione di Euron a VictarionForse siamo tutti capaci di volare. Ma come facciamo a saperlo se non saltiamo giù da un'alta torre?

Euron Greyjoy, fan art di Mike Hallstein da deviantart.com

Victarion Greyjoy, fan art di Matt Olson awoiaf.westeros.org

 I diritti di ogni immagine appartengono a coloro che li hanno creati, se qualcuno ne conoscesse i nomi sarei lieta di aggiungerli al post. 

La mia gallery su Instagram