Altaroma giugno 2018, il meglio delle sfilate a Cinecittà - Parte 1

2 luglio 2018


Altaroma è una delle manifestazioni di moda italiana più amate e attese. Ogni stagione la Capitale si riempie di artisti di ogni genere, dagli stilisti ai designer di accessori ai fotografi di moda, per celebrare la bellezza e lo stile italiano nel mondo. L'edizione di Altaroma giugno 2018, appena conclusa, non ha fatto eccezione: un ricco calendario di eventi, presentazioni e sfilate ha visto Roma diventare il centro della moda e dell'arte. Altaroma giugno 2018 ha aggiunto un tocco speciale alle sfilate dell'estate. La location esclusiva degli studi di Cinecittà ha creato infatti la cornice perfetta per i fashion show di questi giorni, esaltati dalla meraviglia di scenografie imponenti e un'atmosfera magica. Ecco il meglio delle sfilate di questa estate a Roma

1. Sabrina Persechino Prêt-à-Couture autunno inverno 18-19
Si chiama Geometric Pattern la sfilata con cui l'atelier romano ha inaugurato Altaroma giugno 2018. Ancora una volta, la stilista usa la propria conoscenza dell'architettura e la trasferisce sugli abiti femminili più eleganti e sensuali. Tagli al laser lasciano percepire gli spazi interni, come in un gioco di vuoti e pieni. Il gusto optical di abiti a colonna, jumpsuit e capispalla è esaltato dai pattern geometrici che si trasferiscono dalla stampa alla forma. Pizzi contemporanei, realizzati in cachemire e crepe di seta, creano una collezione autunno inverno estremamente femminile, che racconta del connubio sempre fertile tra moda e arte. 

Sabrina Persechino autunno inverno 2018-19

2. Gli stilisti emergenti del Creative District - Alta Moda autunno inverno 2018-19
Giunto alla quarta edizione, il Creative District è l'evento del calendario di Altaroma in cui gli stilisti emergenti (italiani e internazionali) possono mostrare la propria concezione di Alta Moda al mondo fashion. I nomi delle sfilate di questa estate 2018? Gian Paolo Zuccarello con la sua collezione haute coutureMADELEINE”, ispirata alla femminilità del Moulin Rouge ma anche alla classe innata della moda parigina degli anni '50; Asia Neri by Irene Mattei, che coglie ispirazione dalla Spagna del XVII secolo per bustini, cappe e sottogonne iperfemminili; Aline Oliveira che parte dalla stravagante moda anni '80 per una haute couture sorprendente; Antudo che racconta luci e ombre della bellezza siciliana con la collezione "The Lost Beauty"; Dàvorin Cordone che porta in passerella un femminismo nuovo e rivoluzionario con "Empowering Beauty"; SOSUD OVERTURE, il progetto di Mario Costantino Triolo che strizza l'occhio alla couture con tessuti fluidi e volumi drammatici.

Gian Paolo Zuccarello alta moda autunno inverno 2018-19

Asia Neri by Irene Mattei autunno inverno 2018-19

Aline Oliveira haute couture

Antudo autunno inverno 2018-19

Dàvorin Cordone alta moda

Sosud Overture autunno inverno 2018-19

3. Portugal Fashion, la moda portoghese conquista l'Italia
L'amore di Altaroma per la moda portoghese è testimoniato dalle numerose edizioni di Portugal Fashion, che porta in passerella le collezioni di moda dei più promettenti stilisti iberici. Alle sfilate dell'estate 2018 arrivano Mara Flora; Maria Meira; Nycole, Joana Braga e Daniela Pereira, con le loro collezioni autunno inverno 2018-19 di moda uomo e donna. La moda portoghese si ispira a un equilibrio tra streetstyle e couture, che da anni affascina sulle passerelle di Altaroma

Mara Flora autunno inverno 2018-19

Maria Meira autunno inverno 2018-19

Nycole moda uomo autunno inverno

Joana Braga autunno inverno 2018-19

Daniela Pereira moda uomo autunno inverno 2018-19


Si ringrazia Altaroma, Barbara Manto & Partners, Spazio Margutta, Maximilian Linz press office

La mia gallery su Instagram