Gioielli e accessori by Rød Factory, come nasce un brand made in Italy


La ricetta per un brand di gioielli e accessori di successo? Non esiste, ovviamente. Gli ingredienti fondamentali sono la creatività, il talento e la determinazione, ma poi la storia di ogni creazione è a sé. Oggi vi racconto di un marchio made in Italy, che si chiama Rød factory e che ho conosciuto grazie alla mia amica Claudia di Blondywitch
Jessica Leoncini, fondatrice di Rød factory, si presenta così:

Chi sono non lo so ancora, mi piace rappresentarmi come qualcosa in continuo movimento che si plasma, arricchendosi di dettagli nuovi ogni giorno. Amo tutto ciò che implichi creatività concettuale perché, più del progetto, la differenza la fa ciò che metti dentro.


Un'anima creativa, che si lascia ispirare da qualsiasi stimolo. Il suo brand nasce, come spesso accade, da un caso: una collana vista in un mercatino, che Jessica ha personalizzato per renderla più adatta al proprio stile. Da lì gli sono arrivati gli studi all'Accademia Costume e Moda di Roma, gli esperimenti con gioielli, t-shirt e accessori e infine Rød factory. Il nome del marchio arriva dalla traduzione in danese del suo colore preferito, il rosso, e da una delle figure che ispirano il suo percorso creativo: Andy Warhol e la sua Factory. Così come per il re della pop art, l'energia creativa di questa designer risponde a stimoli diversi. Collane, orecchini, gioielli vari recuperano le forme della carpenteria di famiglia, cioè dadi e rondelle che si intersecano con forme astratte e frange, icone della pop art e design ispirati a Kandinsky. Il risultato è una collezione di accessori dal gusto contemporaneo e squisitamente pop, a cui si aggiungono le t-shirt dipinte a mano e le shopper della linea #powerfulgirl.
Che ne pensate di Rød factory? Vi lascio qualche foto e il link al sito web da eplorare ;)