Colori fluo e femminilità per Cristiano Burani alla Milano Fashion Week 2017


"Un viaggio virtuale alla ricerca di una nuova femminilità": ecco come Cristiano Burani ha definito la sua sfilata alla Milano Fashion Week 2017. Colori fluo, zigzag e tessuti innovativi sono alla base della sua moda donna primavera estate 2018
La donna di Cristiano Burani è rilassata e divertente, sa mixare formalità e spensieratezza e non ha paura di osare. Sulla passerella della Milano Fashion Week sfilano look a stampa check e fantasie floreali, colori al neon e maglieria che non potrà che attirare l'attenzione. Le prime uscite sono in stampe check sui toni del grigio, illuminate qua e là dai colori al neon che permeano tutta la collezione. I bermuda si indossano con felpe oversize dalle sfumature metallizzate, gli abiti lunghi e asimmetrici sono divisi a metà da una saetta così come i body che si abbinano a lunghi cappotti e gilet. Le maxi maglie dall'animo sporty diventano minidress grintosi, con lunghe maniche e gonne in tulle. I completi pigiama continuano ad essere protagonisti anche nella primavera estate 2018.
Su tutta la sfilata di Cristiano Burani alla Milano Fashion Week dominano i colori fluo: rosa bubble gum e giallo lime sono i protagonisti assoluti di look sportivi e abiti da sera, jumpsuit e tailleur. Grande attenzione è stata dedicata dallo stilista alla scelta dei tessuti. La finta pelliccia è in denim o in cotone, la pelle sembra carta stropicciata, la maglieria è fatta di vera pelle tagliata al laser. Seta e nylon completano abiti lunghi e gonne ampie dallo stile pop. 





















Si ringraziano Cristiano Burani e l'ufficio stampa Maximilian Linz