Serie tv - perché ho visto l'episodio musical di Once Upon a Time 7 volte in tre giorni


Sapete già che sono una fan delle serie tv, e in particolare di quelle che mi fanno ridere e/o emozionare insieme ai loro protagonisti. Tra queste, quella che mi ha accompagnato per tutto l'inverno è stata Once Upon a Time. Magica e fiabesca, ricca di intrecci imprevedibili (e un po' improbabili), di personaggi interessanti, di donne forti a cui ispirarsi. A volte stucchevole nella sua ossessione per il Vero Amore e per i buoni, buoni, buonissimi sentimenti, a ben guardare Once Upon a Time è carica di personaggi chiaroscurali. Primo fra tutti Tremotino, il cattivo-che-vorrebbe-essere-buono-ma-non-ci-riesce; Regina la-cattiva-che-vorrebbe-essere-buona-e-ci-riesce; la protagonista Emma che ha combattuto spesso i propri demoni uscendone sempre vincitrice. E anche quei bonaccioni smielati di Biancaneve e il Principe Azzurro, per assurdo, hanno avuto i loro momenti no. Insomma, è una serie tv che forse pecca nei vuoti di trama ma guadagna tantissimo in emozioni. Per questo l'episodio musical (6x20) di Once Upon a Time mi ha fatta piangere, ridere e rimandare indietro la puntata 7 volte in tre giorni. Perché è carico di emozioni, perché le canzoni (tutte originali) sono molto orecchiabili e perfette per ogni personaggio, perché per quanto potesse sembrare assurdo inserire l'elemento musicale nella storia, la trama fila perfettamente. 
E poi, diciamocelo, possiamo averla amata o odiata (almeno io, in certe puntate), ma Emma è stata una grande protagonista e vederla coronare il suo sogno d'amore con quel figo di Uncino è stato emozionante. Tanto più che, come la stessa attrice Jennifer Morrison ha dichiarato, nella prossima stagione non ci sarà
Ma ora andiamo alle canzoni nel dettaglio, che sono veramente la forza di questo episodio. Occhio: da qui in poi ci sono spoiler sulla trama!!!

1. Powerful Magic (Biancaneve e il Principe Azzurro). Questa canzone è perfetta per introdurre l'elemento musicale nella storia. Intanto perché spiega il motivo per cui tutto il regno può esprimersi solo cantando, e poi perché ricalca i duetti Disneyani per eccellenza (senza copiarli) e perché Josh Dallas/David fa veramente morire dal ridere. Non a caso, è un attore di teatro che ha lavorato anche in musical, e poi la sintonia con Ginnifer Goodwin/Biancaneve è palpabile, essendo marito e moglie nella vita reale. 




2. The Queen Sings (Regina). Breve ma significativa, la canzone ci riporta alla Regina dei tempi d'oro, cattiva, perfida, giustamente scocciata dal dover parlare in rima. Eh. 


3. Love doesn't stand a chance (Regina). Sembra una canzone unica con la precedente, invece si tratta di due tracce distinte. Qui Lana Parrilla ha fatto un capolavoro e sembra che si sia divertita tantissimo. La Regina Cattiva è sexy e tremenda, tanto nel canto (questa è l'unica canzone rock dell'episodio) quanto nel ballo. 


4. Revenge is gonna be mine (Uncino). Uuuuuh questa è la mia preferita in assoluto, credo di averla ascoltata millemila volte. Certo, c'è da dire che Colin O'Donoghue/Capitan Uncino è fighissimo, spettacolare e piratesco in ogni singolo gesto, ma qui si è superato. Tra l'altro, la voce di Colin è bellissima. E anche la coreografia. Insomma, tutto. 


5. Wicked always wins (Zelena). Non so, questa traccia non mi ha entusiasmato. Carina, ma niente di più. Vincente l'idea di scrivere un testo super cattivo su quella che sembra una classica ballata d'amore.


6. Emma's Theme (Emma). Mmm. Anche qui, non sono rimasta entusiasta. Emozionante l'idea di dare finalmente voce al tema che ha accompagnato Once Upon a Time fin dalla prima puntata, ma un po' troppo sdolcinata per un personaggio così. Va bene che sta imparando a scendere a patti con la propria fragilità, ma questo è troppo. Secondo me. 


7. A happy beginning (Emma, Uncino, Biancaneve, Principe Azzurro, Regina, Zelena, Henry). Ecco il degno finale di una puntata stupenda: con il matrimonio tra Emma (che indossava un vestito bellissimo ispirato a quello di Grace Kelly) e Uncino, per me Once Upon a Time poteva finire qui. Una canzone corale stupenda, da brividi, da musical di Broadway. Mi sarebbero mancati solo Belle e Tremotino. Ma la produzione di Once Upon a Time ci ha regalato un altro doppio episodio, La battaglia finale contro la Fata Nera, che ha portato a tutti il meritato lieto fine. O lieto inizio.