Once upon a time, 5 look ispirati alle eroine della serie tv


Alzi la mano chi segue la serie tv Once Upon a Time! Io all'inizio ero scettica, ma quando ho cominciato a guardarla... ho divorato tutte le stagioni in pochi mesi. E adesso che i dubbi cominciano ad assieparsi sulla possibilità di rinnovarla, l'idea che non possa esistere un Once Upon a Time 7 mi mette una tristezza infinita. 
La trama comincia ad ingarbugliarsi a tal punto da essere difficile da seguire, è vero. I produttori decidono di cancellare la memoria a tutta la città ogni volta che si trovano in una situazione difficile da risolvere, è vero. Alcune coppie hanno fatto così tanti tira e molla da far dubitare anche me della forza del Vero Amore, è vero. Però è anche vero che ci sono dei personaggi molto interessanti, dallo spessore psicologico elaborato. Oltre ovviamente alle tre protagoniste Emma, Regina e Biancaneve trovo che Ruby e Belle siano delle figure femminili da tenere d'occhio. Tenaci, testarde, pronte a tutto per amore ma allo stesso tempo molto lontane dallo stereotipo di principessa da salvare, le donne sono la vera forza di Once Upon a Time
Ecco 5 eroine di Once Upon a Time e qualche idea per ispirarsi a loro anche nel look ;)

1. Emma Swan. La Salvatrice ricalca molti stereotipi dell'eroe fantasy: all'inizio non crede, non si sente all'altezza, è chiusa e ha sofferto troppo per lasciarsi andare all'amore. Nel corso delle 6 stagioni di Once Upon a Time, però, l'abbiamo vista crescere e cambiare. Adesso è una donna forte, seppur con le sue debolezze e le sue paure, una mamma atipica e un'eroina pronta a tutto per salvare la sua famiglia e la sua città. 


Da sinistra: giacca di pelle rossa Balenciaga, top Blue Les Copains, boots Burberry, giacca di pelle rossa Acne Studios, jeans AG Jeans, berretto Les Copains, t-shirt grigia Current/Elliott, orologio South Lane


2. Regina. Sicuramente il personaggio più interessante di Once Upon a Time, sia grazie alla sua storyline molto complessa che grazie al talento di Lana Parrilla. Elegante, sexy e spietata come Regina Cattiva; leale, intelligente e fragile come Regina Mills. Non si può che adorarla. E desiderare ardentemente i suoi sfarzosi abiti di pelle e i preziosi gioielli. 

Da sinistra: bustier Saint Laurent, cerchietto di piume Nana Firenze, collana Heaven Tanuredja, giacca di pelle Rick Owens, anello con pietra blu Celine Daoust, anello a piramide Iznav Oruam, abito Domenico Cioffi, abito in pizzo Alessandra Rich


3. Biancaneve. Non è il mio personaggio preferito e non lo sarà mai, ma almeno qui ha fatto un passo avanti rispetto al cartone animato della Disney. Mamma chioccia, innamorata cronica di David, buona fino alla nausea, sa anche combattere e lottare per ciò che ama. Nessuno tira con l'arco meglio di lei, ma non ditelo a Robin Hood!

Da sinistra: pantaloni The Row, top Fendi, gilet Les Copains, caban Burberry, pullover Max & Co, bracciale Alexander mcQueen, spilla Yvonne Leon Paris


4. Belle. Ecco, lei è uno dei miei personaggi preferiti. Bellissima, intelligente, combattiva e innamorata, cerca di tirare fuori il meglio da Tremotino e qualche volta ci riesce. Quando si rende conto che non c'è nulla da fare, però, se ne allontana: è forte abbastanza per stare da sola, se l'uomo che ama è una bestia. Io comunque tifo per loro e spero che il finale di stagione di Once Upon a Time 6 li veda insieme!

Da sinistra: abito di pizzo Self Portrait, cappottino blu Max & Co, cappottino rosso Gusella, blusa Miu Miu, anello Rosa Castelbarco, abitino Roksanda


5. Ruby. Non è una delle protagoniste, ma merita una menzione tra i personaggi femminili di Once Upon a Time. Ha imparato a tenere a bada i suoi demoni senza sopprimere la propria natura e ha avuto il coraggio di fare il primo passo con Dorothy, dimostrando che il Vero Amore non riguarda esclusivamente le coppie etero. 

Da sinistra: cinturone rosso Balenciaga, t-shirt Valentino, cintura multipla Alexander McQueen, calzini con ruches Alexander McQueen, boots Blocco 31, cappello Borsalino, collana Marni, cappa Valentino, minigonna Faith Connexion, shorts Rag & Bone