Milano Fashion Week: al White sfila per la prima volta Situationist

13:01:00 Giovanna Errore 3 Comments


La Milano Fashion Week è terreno fertile per giovani talenti e stilisti emergenti italiani e stranieri. In quest'ultima edizione lo special guest al White Milano è stato il brand georgiano Situationist, che ha sfilato con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, puntando i riflettori sulla moda del nord Europa. 
Situationist nasce nel 2015 grazie al talento di Irakli Rusadze, che lavora come designer dall'età di 13 anni. Oggi 25enne, Rusadze ha scelto per il suo brand il nome Situationist ispirandosi alla corrente espressiva Situzionista ma anche alla sua idea di abiti legati alle situazioni in cui vengono indossati, immersi in un contesto e capaci di modificarlo. Una moda donna reale, concreta, che ha legami diretti con le donne vere e le loro vite. 
Per la collezione autunno inverno 2017-18 che ha sfilato per la prima volta alla Milano Fashion Week, Situationist prende a modello le donne della sua Georgia. «Ogni giorno affrontano le difficoltà di vivere in una nazione post sovietica, così il concetto di femminilità per me è legato alla forza interiore di queste figure» ha spiegato Irakli Rusadze dietro le quinte della sua sfilata al White. La moda donna firmata Situationist, infatti, mira a sottolineare la personalità più che il fisico, la forza interiore più che l'estetica. I volumi sono over nei lunghi cappotti che sfiorano la caviglia, negli ampi shorts in pelle, nelle spalline di giacche, cappe e completi di taglio maschile. I colori dominanti sono nero, grigio e bianco, intervallati da un cupo verde bosco e da un attualissimo burgundy, che anche nella moda autunno inverno 2017-18 sarà un colore protagonista. La collezione spazia da tagli classici di tailleur e capispalla all'estetica sensuale e anticonformista di jumpsuit in pelle e lunghi gilet, gonne dall'ampio spacco e top cut-out. 
La sfilata di debutto di Situationist alla Milano Fashion Week si chiude con una t-shirt su cui campeggia Madre Georgia, simbolo del paese d'origine e omaggio alla forza delle donne. D'altra parte il brand di Irakli Rusadze è finito sotto i riflettori proprio per una t-shirt con la bandiera georgiana, indossata tra le altre da Bella Hadid. Sicuramente ne sentiremo parlare nei prossimi mesi ;)














Photo Courtesy White Milano

La Milano Fashion Week è terreno fertile per giovani talenti e stilisti emergenti italiani e stranieri. In quest'ultima edizione lo ...

3 commenti: