La Bella e la Bestia 2017: 10 gadget da comprare online

16:15:00 Giovanna Errore 2 Comments

Avete visto al cinema La Bella e la Bestia? Sì, ne sono sicura. E se lo avete visto, che state aspettando? Io ho adorato questa versione live action del film del 1991. È il sogno di tutte noi bambine che siamo cresciute con le videocassette Disney (oggi irrimediabilmente danneggiate dal vizio di vedere e rivedere lo stesso film millemila volte). Uno dei miei cartoni degli anni '90 preferiti è diventato realtà, come potrei fare una critica? No, ok, qualche critica ce l'ho: non mi è piaciuto il doppiatore di Dan Stevens né la doppiatrice di Emma Watson nel cantato, e neanche il vestito che Belle indossa nella scena finale. E basta. Tutto il resto l'ho trovato perfetto, canzoni splendide (anche con i testi rimaneggiati, sì), scenografie da fiaba, un cast spettacolare. E dire che su Emma Watson non avrei scommesso neanche un centesimo!
Comunque sia, non sono qui per parlarvi di cinema ma di quello che noi bambine degli anni '90 vogliamo veramente: 10 gadget de La Bella e la Bestia per trasformare casa nostra in un castello incantato! 

1. La rosa incantata. Simbolo per eccellenza della fiaba, del cartone animato e anche del film, la rosa incantata perde i petali man mano che il tempo passa e rifiorisce quando Belle spezza l'incantesimo. Ne volete una? L'azienda inglese Forever Rose ne realizza di bellissime, conservate sotto vetro, in collaborazione con la Disney. Ma anche in Italia abbiamo le nostre fatine dei fiori: in Toscana si realizzano rose stabilizzate, ovvero trattate con degli olii naturali perché non sfioriscano mai. In alternativa, su Etsy trovate collane, lampade e gadget con la rosa incantata, fatti a mano, che renderanno magico il salotto. 

The Bella Rose by Forever Rose, dai 70 ai 299$
Acquistala qui
L'immagine può contenere: fiore
Rose Cadeaux, a partire da 10€

Rosa incantata, 66,70£
Acquistala qui


2. I Funko Pop dei personaggi. Sicuramente conoscete già i Funko Pop, pupazzetti in vinile collezionabili. Io ne ho diversi, ma quelli de La Bella e la Bestia ancora mi mancano. Potete acquistare Belle con praticamente TUTTI gli abiti che indossa nel film, ma anche la Bestia, Lumiere, Tockins, sia nella versione del film che in quella del cartone anni '90. Li trovate tutti su Amazon e nei negozi specializzati. 

Gaston, 12,80€

Belle, 15,18€

Bestia (versione film), 16,99€

Belle (versione film), 12,99€

Lumiere (versione film), 16,50€

Mrs. Bric e Chicco (versione film), 25,84€

Mrs Bric e Chicco (versione cartone animato), 18,78€

Bestia (versione cartone animato), 18,90€


3. Smalti e rossetti limited edition La Bella e la Bestia. L'Oreal ha creato una speciale capsule collection per celebrare l'uscita de La Bella e la Bestia, con 7 rossetti e 7 smalti dedicati a Belle, la Bestia, Lumiere, Tockins, Mrs Bric, Spolverina e la Rosa. I rossetti costano circa 10€ e gli smalti circa 7€ e stanno andando a ruba, quindi correte. Io ho comprato il rossetto dedicato alla Rosa, ed è bellissimo. Li trovate sempre su Amazon e nelle profumerie. 


4. Le bambole. Ok, su questo punto ci sono state molte polemiche: le bambole de La Bella e la Bestia prodotte dalla Disney sono orrende. O meglio, sono orrende quelle che sfigurano la povera Emma Watson facendola somigliare a Justin Bieber. Le edizioni limitate invece sono bellissime e molto somiglianti, e le bambole della Bestia e di Gaston sono ben fatte. Si trovano su Amazon e nei Disney Store.

Belle (in edizione limitata), 120€

Belle (con la faccia di Justin Bieber), 36€

Gaston e Belle, 71€

Bestia, 36€


5. Le tazze. Ok, la Disney ha prodotto un intero set da tavola con splendidi disegni e la scritta "Stia con noi". Ma Primark vende la tazza di Chicco, cioè veramente Chicco, e costa molto meno. Non so perché non l'ho trovata a Londra, ma sto pensando di comprarla online prima che sia sold-out. 

Set da tè di Mrs Bric (versione film) in edizione limitata

Schermata 2017-03-04 alle 11.54.26
Set "Stia con noi"
Piatto 24,99€
Tazza 16,99
Ciotola 15,99€


Tazza Chicco Primark, 5£



Avete visto al cinema La Bella e la Bestia ? Sì, ne sono sicura. E se lo avete visto, che state aspettando? Io ho adorato questa versi...

2 commenti:

Tendenze moda primavera estate 2017: 25 abiti monospalla dalle sfilate

12:44:00 Giovanna Errore 0 Comments

Sfoglia la gallery e scegli l'abito monospalla perfetto per te!


Tendenze primavera estate 2017: come vestirsi alla moda con l'arrivo della bella stagione? Scoprendo le spalle! O almeno una...
Forse un po' sottovalutate, le spalle sono una parte molto sensuale del corpo e scoprirle dona un tocco di femminilità raffinata. Sulle passerelle della moda primavera estate 2017 tutti gli stilisti hanno presentato almeno un abito monospalla, un vero e proprio must di stagione. Minidress sbarazzini, in denim o stampati, percorsi da ruches e balze, scoprono una spalla per look in stile anni '80; mentre gli abiti da cerimonia, lunghi ed eleganti, sottolineano questo dettaglio in maniera più discreta, attraverso ricami in pizzo e lievi drappeggi. 
Saint Laurent e Diesel propongono miniabiti dall'appeal fresco e brioso, per vestirsi alla moda senza troppi sforzi: l'abito monospalla con maxi fiocco o eccentriche ruches basta ad attirare tutti gli sguardi. Per Givenchy, Victoria Beckham, Agnona, il vestito monospalla è raffinatissimo e minimale, perfetto per serate eleganti o addirittura come abito da cerimonia
Come vestirsi alla moda indossando un abito monospalla? Con gli accessori giusti, ovviamente! Sugli abiti eleganti il tacco è d'obbligo, e aiuta anche a mantenere la giusta postura per evitare antiestetiche spalle ricurve. Per i modelli da giorno, invece, vanno benissimo le sneakers. Per sottolineare l'asimmetria dell'abito monospalla, evita le collane e scegli invece un paio di orecchini appariscenti, o meglio ancora il monorecchino (da indossare sulla spalla nuda), accessorio di tendenza per la primavera estate 2017
Sfoglia la gallery in alto e le foto dalle sfilate di moda primavera estate 2017 per lasciarti ispirare da 25 modelli di abiti monospalla!

Agnona 

Gucci

Saint Laurent

Burberry

Gareth Pugh

Isabel Marant

Marco de Vincenzo

Marni

Moschino

Peter Pilotto

Rochas

Simone Rochas

Emanuel Ungaro

Giambattista Valli

Yohji Yamamoto

Sfoglia la gallery e scegli l' abito monospalla perfetto per te! Tendenze primavera estate 2017 : come vestirsi alla moda co...

0 commenti:

Pantaloni moda 2017: 6 motivi per comprare un paio di pantaloni a palazzo

13:02:00 Giovanna Errore 0 Comments


Pantaloni moda 2017: qual è il modello da avere assolutamente in guardaroba? I pantaloni a palazzo, ovviamente. Ecco a voi 6 motivi per correre ad acquistarne (almeno) un paio:

1. I pantaloni a palazzo sono il capo più comodo che sia mai stato inventato. Davvero! Fluidi, morbidi e scivolati, non segnano e non stringono. 

2. Sono perfetti per la primavera estate. Come mi vesto oggi? può diventare una domanda drammatica quando devi andare in ufficio o a un evento formale, ma fuori ci sono 40 gradi e vorresti uscire in bikini. I pantaloni a palazzo sono perfetti perché freschi e leggeri. Sceglili in tessuti morbidi e non soffrirai il caldo. 

3. Ci fanno sembrare più alte. Eh sì, chi non ha avuto il dono dell'altezza può guadagnare qualche centimetro con i pantaloni della moda 2017. I modelli flare, ampi al fondo, slanciano le gambe (e nascondono polpacci e cosce generose). Anche se li indossate senza tacchi, fidatevi!

4. Fanno tanto anni '70. Cosa c'è di più hippie dei pantaloni che terminano in un'ampia zampa d'elefante? Nulla! Occhio a non esagerare: se li indossate con una tracolla di cuoio e una coroncina di fiori sembrerete vestite in maschera. Meglio una t-shirt spiritosa e sneakers con platform. 

5. Danno un tocco couture. Se scegli un paio di pantaloni a palazzo a tinta unita e li indossi con tacchi a spillo e un top elegante, puoi sostituirli anche agli abiti da cerimonia. Avrai un look elegante, originale e contemporaneo. 

6. Corti sono super trendy. I pantaloni larghi che arrivano a metà polpaccio si chiamano culottes, e anche nella moda primavera estate 2017 ne troviamo a bizzeffe. Occhio però, questo modello non sta bene a tutte e qui il tacco è d'obbligo. Io, onestamente, evito, ma se siete abbastanza coraggiose potete creare un look molto sofisticato. 

Vi lascio con qualche moodboard che spero vi sia d'ispirazione per indossare i pantaloni a palazzo in primavera!



Pantaloni Ellery, top Balmain, tracolla Dolce e Gabbana, sandali Aquazzurra

Culottes e top Max & Co., sneakers Elena Iachi, handbag Balenciaga

 
Pantaloni Rag & Bone, blusa Yves Saint Laurent, clutch Oscar de la Renta, sandali Aquazzurra

Pantaloni M Missoni, top Beth Richards, ballerine Chiara Ferragni Collection, occhiali da sole Eyepetizer, tracolla Salar Milano

Pantaloni Etro, top Helmut Lang, anello Casadei by Ilenia Corti, handbag Italian for Italy, sandali con zeppa Fabio Rusconi

Jeans Esteban Cortazar, t-shirt Tommy Hilfiger Collection, tracolla Loewe, sneakers Chiara Ferragni Collection

Pantaloni moda 2017 : qual è il modello da avere assolutamente in guardaroba? I pantaloni a palazzo , ovviamente. Ecco a voi 6 motivi per...

0 commenti:

I colori della primavera: Blumarine, Luisa Spagnoli e gli altri che puntano sul rosa per la moda 2017

13:05:00 Giovanna Errore 0 Comments

Sfoglia la gallery per scoprire la moda 2017 in rosa

Lo so che per alcuni di voi il rosa è il colore degli abiti da damigella per bambine, delle Barbie, il colore dei confetti quando la vicina di casa festeggia la nascita della nipotina. Che vi piaccia o no, però, il rosa è uno dei colori della primavera più sfruttati nella moda 2017. La moda per donne adulte, intendo. E anche nella moda maschile. Fatevene una ragione. 
Ci sono cose che non cambiano mai: per esempio, la rassicurante certezza che da marzo-aprile la gente indosserà fantasie floreali e sneakers rosa. E cose che invece, per fortuna, cambiano: per esempio, il significato della parola femminismo. Tra film, libri e foto di Emma Watson su Vanity Fair, comincia a diffondersi finalmente l'idea che femminismo significhi, essenzialmente, libertà. Libertà per ognuno e per ognuna di essere ciò che si è, scegliere ciò che si vuole, ed essere trattata equamente. 
Forse per alcuni è troppo complicato da capire ma sì, si può parlare di emancipazione femminile e amare il rosa. Essere femministe e indossare una gonna con spacco. Comprare alla propria figlia un abito da damigella rosa, eppure crescere una bambina femminista
Nella moda 2017, il dibattito su femminismo e uguaglianza si traduce in un'invasione di rosa sulle passerelle, letteralmente. Sì perché, per esempio, Gucci ed Elie Saab hanno voluto far sfilare abiti rosa su passerelle rosa. Oggi simbolo della femminilità in tutte le sue espressioni, il rosa è stato per secoli un colore adatto ai maschi perché derivante dal rosso, il colore della virilità. In psicologia il colore rosa indica ottimismo verso il futuro, tranquillità, riflessività, ma anche apertura verso l'altro e desiderio di collaborazione. Ecco così che, a un'attenta analisi, le sfumature di rosa si dimostrano perfette per simboleggiare l'uguaglianza e lottare contro la discriminazione, in barba alle etichette che la società occidentale ha affibbiato a questo colore. 
Forse per questo il rosa cipria e il rosa pesco, il quarzo e il lampone, sono i protagonisti della moda 2017. Moda che, mai come quest'anno, ha usato la passerella per esprimere dissenso, lotta, vicinanza alle battaglie del femminismo che sono universali e trasversali. Tra i colori della primavera, il rosa più di ogni altro ha tinto lunghi abiti eleganti e capsule collection sportive, capispalla e sneakers, borse e perfino smartphone, senza contare il suo ruolo da protagonista dei colori di capelli e unghie più cool del 2017. 
Max & Co. ha scelto il rosa pesco per abitini corti, capispalla e accessori a fiori, Bottega Veneta ha preferito virare sull'energico lampone, ma per tutti gli altri la moda primavera estate 2017 ha un solo colore: rosa quarzo. Scelto come colore Pantone dello scorso anno, il quarzo non ha più abbandonato le passerelle e ha inondato la sfilata Blumarine e le vetrine di Luisa Spagnoli, le sneakers firmate da Chiara Ferragni e gli abiti lunghi di Valentino, gli accessori Dolce e Gabbana e i tailleur di Chanel
Ecco una piccola selezione di abiti e accessori rosa di Blumarine, Luisa Spagnoli e gli altri. 

Leggins e crop top rosa quarzo, Blumarine

Trench rosa lampone, Bottega Veneta

Total look in tweed multicolor, Chanel

Abito elegante e passerella glitter, Elie Saab

Abito rosa cipria e portachiavi lampone, Fendi

Total look rosa quarzo, Fenty x Puma

Total look in sfumature di rosa e passerella fucsia, Gucci

Giacca in nappa rosa cipria, Luisa Spagnoli

Abito lungo e passerella lampone, Moschino

Sfoglia la gallery per scoprire la moda 2017 in rosa Lo so che per alcuni di voi il rosa è il colore degli abiti da damigella per b...

0 commenti: