Animali Fantastici vince l'Oscar per i migliori costumi: tutte le magie di Coleen Atwood

12:58:00 Giovanna Errore 0 Comments


Animali Fantastici e dove trovarli ha vinto l'Oscar 2017 per i migliori costumi ed è la prima statuetta conferita a un film della saga di Harry Potter. Merito di Coleen Atwood, costume designer tra le più osannate di Hollywood, che con questo raggiunge la cifra di 12 nomination e 4 premi Oscar. Il settore dei costumi è tra quelli a cui nell'industria cinematografica viene data minor importanza dai non addetti ai lavori, eppure si tratta di un lavoro sopraffino che contribuisce alla riuscita del film. Sembra assurdo, ma una t-shirt fuori contesto o un cappotto che non segue i dettami del giusto periodo storico possono rovinare l'intera atmosfera.
Per creare i costumi di Animali Fantastici e dove trovarli, Coleen Atwood si è trovata a mescolare la moda anni '20 con il mondo della magia in cui si muove Newt Scamander, protagonista e autore di uno dei libri scolastici di Harry Potter. Splendidi gli abitini da flapper girl che Tina e Queenie indossano per entrare in un club clandestino, stupendo il costume della presidentessa del MACUSA Seraphina Picquery, ma il capo più amato dai fan di Animali Fantastici è sicuramente il cappotto indossato da Eddie Redmayne. Proprio a proposito del famoso cappotto azzurro, Coleen Atwood si era espressa così in un'intervista: «Un sacco delle sue creature sono in colori luminescenti, volevo che si sentisse uno di loro ma che allo stesso tempo non spiccasse troppo tra la folla». Ecco il perché di quella particolare - e bellissima - tonalità di blu. Ma non solo: anche il design del cappotto di Newt Scamander ha rappresentato una sfida per la Atwood e il suo team. «Abbiamo lavorato molto sulla linea e il volume del cappotto, perché Newt si muove parecchio dentro e fuori dalla sua valigia» ed era quindi necessario che i suoi capi gli consentissero libertà di movimento. 
Arriva così il primo premio Oscar per un film appartenente al mondo di J. K. Rowling. «Non avevo realizzato questa cosa, ed è shockante - ha dichiarato Coleen Atwood alla conferenza stampa la notte degli Oscar - perché c'è così tanto talento nella saga di Harry Potter. Forse il fatto che il film sia ambientato negli anni '20 ha dato un altro tipo di estetica ai costumi, ma mi sembra veramente impossibile che Harry Potter non avesse mai vinto un Oscar». Per la Atwood, invece, questa è la quarta statuetta. Ha infatti vinto il premio Oscar per i migliori costumi anche per Chicago (2002), Memorie di una geisha (2005) e Alice in Wonderland (2010). Tra i suoi straordinari lavori anche Edward mani di forbice, Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street, Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi e tanti altri. 

Animali fantastici e dove trovarli (2016)

Memorie di una geisha (2005)

Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi (2004)

Alice in Wonderland (2010)

Alice in Wonderland (2010)

Animali fantastici e dove trovarli (2016)

Edward mani di forbice (1990)

Memorie di una geisha (2005)

Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi (2004)

Chicago (2002)

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007)

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007)

Chicago (2002)

Animali Fantastici e dove trovarli ha vinto l' Oscar 2017 per i migliori costumi ed è la prima statuetta conferita a un film della ...

0 commenti: