Alta moda primavera estate 2017: le regine del deserto di Elie Saab

13:06:00 Giovanna Errore 4 Comments



Elie Saab è uno dei miei stilisti preferiti, lo sapete. Quando arriva la settimana dell'alta moda di Parigi passo giornate intere ad aspettare, sognante e trepidante, la collezione dello stilista libanese. E ogni volta è un colpo al cuore, di quelli che non fanno male ma ti riempiono di fiducia nella bellezza. La bellezza salverà il mondo, diceva Dostoevskij, e non so se sia vero ma di sicuro salva una giornata storta. 
Elie Saab parte dalle suggestioni dell'Egitto a cavallo tra gli anni '40 e '60, da quell'epoca di splendore culturale e creativo che agitava il paese mediterraneo e dalle eteree figure delle dive del cinema arabo, regine del deserto dall'allure ultra-chic. Coglie la luce abbagliante del sole africano, il luccicante bagliore del Nilo e del mar Mediterraneo, e assorbe l'eleganza delle donne che sanno attrarre questa luce. Proprio di luce sembrano intessuti gli abiti della collezione alta moda primavera estate 2017, espressione della magia e della maestria dello stilista libanese
Tessuti lievi come il vento del deserto e luminosi come la sabbia che scintilla sotto il sole si muovono su abiti da sera dalla bellezza abbacinante. Chiffon e organza, seta e tulle, illuminati da cristalli e movimentati da leggerissime piume. Le linee sono quelle ampie e regali degli abiti da sera a cui Elie Saab ci ha abituati nelle sue collezioni haute couture, ma anche fluidi pantaloni e cappe che scivolano delicatamente in passerella. I colori pastello, pesca, azzurro, oro e nude accarezzano le silhouette mentre i cristalli riflettono la luce e accentuano una parte o l'altra delle forme femminili. Lo stilista libanese pone una grande attenzione anche agli accessori: preziosi e vistosi gioielli, eleganti cinture che sottolineano il punto vita e scarpette da Sherazade. Ma saranno soprattutto le fasce di seta e le coroncine, sono sicura, a influenzare la moda capelli 2017
La bellezza dell'alta moda di Elie Saab forse non salverà il mondo ma ci fa sognare ancora un po', e ne abbiamo tutti un gran bisogno. 













Elie Saab è uno dei miei stilisti preferiti, lo sapete. Quando arriva la settimana dell'alta moda di Parigi passo giornate intere ...

4 commenti: