Milano Moda Uomo 2016 - Roberto Cavalli (video e foto)

13:26:00 Giovanna Errore 0 Comments



Per la prima volta a Milano Moda Uomo come direttore creativo di Roberto Cavalli, Peter Dundas non delude le aspettative. Graffiante, rock e selvaggio: lo stile di Roberto Cavalli appare confermato e rinfrescato dal tocco dello stilista norvegese. 
L’ispirazione per la collezione autunno/inverno 2016-17, presentata in questi giorni a Milano Moda Uomo 2016, arriva dagli anni ’70. Tema dominante è il glam rock, e sembra quasi una dedica d’addio a David Bowie, scomparso proprio pochi giorni fa e grande rivoluzionario della moda e del rock. I completi sono stampati o ricamati con rombi, fiori, righe. Fantasie che si mescolano e accendono, con un pizzico di luccichio, i caldi colori della terra. Alle camicie si sostituiscono i dolcevita, alle cravatte sottilissime sciarpine scintillanti. 
La moda uomo 2016 di Roberto Cavalli presenta figlio degli anni ’70 votato al lusso, che si concede cappotti di pelliccia e morbidi pigiami di seta. 
Vi lascio video e foto della sfilata (courtesy of Roberto Cavalli)

For his first time at Milan Fashion Week as Roberto Cavalli’s creative director, Peter Dundas made a really good job with the fashion for men. Roberto Cavalli’s sexy, rock and wild style has been confirmed and renewed by the Norwegian designer. 
The men’s fall/winter 2016-17 collection shown at Milan fashion week tooks inspiration from ‘70s men fashion. The main topic is a glam-rock attitude, as a farewell to David Bowie, who passed away a few days before. Suits are printed or embroidered with flowered, striped and rhombus’ patterns in warm colours with a touch of sparkle. Turtlenecks replace shirts, thin shining scarfs replace ties. Roberto Cavalli’s men fashion 2016 shows a luxury hippy with taste for opulence, who wears furry coats and silken pajamas. 
Here are the show's video and photos (courtesy of Roberto Cavalli)












Per la prima volta a Milano Moda Uomo come direttore creativo di Roberto Cavalli , Peter Dun...

0 commenti: