Moda autunno inverno 2015: fiori

20:17:00 Giovanna Errore 0 Comments

Gucci

Floreale? Per la primavera? Avanguardia pura.  
Così la cara Miranda Priestly de Il diavolo veste Prada commentava le idee delle sue redattrici per il servizio primaverile. E un pochino aveva ragione eh, ma noi anime romantiche non possiamo fare a meno di stampe e applicazioni a fiori! La novità nel favoloso mondo della moda donna è che i fiori si indossano anche in inverno. 
Complice Alessandro Michele, che ha reso Gucci un inno alla tenerezza e al romanticismo, la moda autunno inverno 2015 fiorisce di boccioli su abiti, accessori, perfino cappotti e trench. E ci piace tantissimo!  Per Dolce e Gabbana rose e papaveri sono sempre protagonisti della moda donna, Burberry li propone in versione anni '70, Marc Jacobs e Red Valentino in stile cartoon. E ancora sugli accessori della moda autunno inverno 2015: coloratissimi applicati alla borsa di Giancarlo Petriglia, stilizzati sulla pochette Marni, romantici sulle scarpe da tennis Pokemaoke
Per tutte le romanticone, ma non solo! :)


Florals? For Spring? Groundbreaking. 
This is Miranda Priestly from The Devil Wears Prada. And she's right but, you know, floral prints and decorations are essential for us romatic girls! The news in the fabulous fashion world is that we will wear florals in winter too!
Thanks to Alessandro Michele, who made Gucci a romantic tender world, fall winter fashion 2015 will prosper with blooms on dresses, accessories, coats. And we love it! Dolce and Gabbana adore roses and poppies, while Burberry uses flowers on a seventies trench coat, Marc Jacobs and Red Valentino go for cartoon style. Flowers are also on fall fashion 2015 accessories: super colorful on Giancarlo Petriglia's bag, printed on Marni's pochette, romantic on Pokemaoke tennis shoes. 
For all romantic girls out there! ;)


Da sinistra: Red Valentino, Marc Jacobs, Alice + OliviaBurberry Prorsum

Abito Dolce e Gabbana, anello rosso Chantecler, anello oro Francesca Villa, clutch Corto Moltedo, décolleté Moreschi

Da sinistra: Equipment, United Colors of Benetton
Dolce e Gabbana


A sinistra, dall'alto: Marni, Dolce e Gabbana, Charlotte Olympia. A destra: Giancarlo Petriglia 

Scarpe da tennis Pokemaoke, sandali con maxi platform Marni, stringate Erdem, sandali e tronchetti Dolce e Gabbana


Leitmoiv

Oscar De La Renta


Da sinistra: United Colors of Benetton, Burberry Prorsum, Red Valentino, Mauro Gasperi

Gucci Floreale? Per la primavera? Avanguardia pura.    Così la cara Miranda Priestly de Il diavolo veste Prada commentava le idee de...

0 commenti:

Moda autunno inverno 2016 – Gli abiti in pizzo di Esprit

12:08:00 Giovanna Errore 0 Comments


Continuiamo ad esplorare i trend della moda autunno inverno, che dite? 
 «Un elemento così complesso ed affascinante nella storia della moda che il timore di non riuscire a raccontarvi tutto-ma-proprio-tutto mi assale. Ma il pizzo è anche questo: mistero, magia, seduzione, femminilità, tradizione, bellezza». 
Così si apre la voce Pizzo nel mio libro Vogueabolario – Le Parole della Moda. Tutte, almeno una volta nella vita, ci siamo fatte conquistare dalle trasparenze romantiche e sensuali del pizzo. Che torna prepotente ogni stagione a farci sognare, in versioni inedite legate ai codici estetici degli stilisti. Per la moda autunno inverno 2015 gli abiti da sera riscoprono la femminilità innocente e maliziosa dei merletti. Abiti eleganti e sensuali, veli delicatissimi e leggeri che accarezzano le forme femminili. 
Un abito in pizzo nero non passerà mai di moda, incarna la tradizione mediterranea con una grazia senza tempo. Oggi ve ne propongo alcuni di Esprit, un brand che apprezzo particolarmente (qui un post in cui indossavo un abito Esprit). La moda donna, quest’anno, privilegia le spalle ed è lì che si posizionano i preziosi inserti in pizzo. Immancabile poi l’orlo, sensuale ma elegante, degli abiti corti che valorizzano le gambe. Tanto nero sì, ma anche colori nelle proposte di Esprit: le sfumature autunnali del grigio perla e del burgundy, ma anche tonalità romantiche e femminili come rosso acceso, corallo e azzurro polvere. Adorabili vero? 
Scoprite tutti gli altri modelli della collezione autunno inverno 2015 su www.espritshop.it



Let’s talk about fall fashion 2015 trends! 
Lace is one of the most fascinating, mysterious, magic elements of the fashion world, I talked about it on my book Vogueabolario. Everyone loves a romantic, sexy, see-through lace dress. It’s traditional but renovated from season to season according to designers’ aesthetic visions. For fall winter fashion 2015 lace dresses are both naughty and innocent. Elegant black dresses brush the woman body with light delicate lace veils. 
 A black lace dress will always be in fashion, it embraces mediterrean tradition with a timeless grace. Today I’ll show you some lace dresses by Esprit, a fashion brand that I love (here is a post where I’m wearing an Esprit dress). This year fall winter fashion trends focus on shoulders, and there precious lace details are placed, while sexy elegant rims on short dresses guide all eyes on legs. Little black dress is always the protagonist, but Esprit fall winter 2015 collection also displays colorful lace: typical fall shades of pearl grey and burgundy, girly tones such as red, coral and sugar blue. Lovely! Go discover the whole fall winter 2015 collection by Esprit on www.espritshop.it!




Continuiamo ad esplorare i trend della moda autunno inverno , che dite?   « Un elemento così complesso ed affascinante nella storia del...

0 commenti:

White Milano 2015

12:01:00 Giovanna Errore 0 Comments

Si conclude oggi il nostro viaggio all'interno della Milano Fashion Week e delle tendenze che ci accompagneranno nella prossima primavera estate 2016
Chi lavora nell'ambito della moda sa bene che l'attività fondamentale è la ricerca: tendenze, colori, stili, materiali, bisogna essere sempre aggiornati sulla moda che verrà. Indispensabile quindi partecipare alle fiere di settore! Una delle più importanti è il White Milano, una manifestazione che si svolge due volte l'anno in negli spazi di Via Tortona. E noi ovviamente ci siamo stati! Giusto una toccata e fuga prima di scappare in aeroporto, ma ci siamo stati. 
Siamo stati invitati da Braintropy, avete presente? Si tratta di un giovane brand padovano, che al grido #dressyourbag e con la collaborazione della blogger Chiara Biasi ha rivoluzionato il nostro modo di intendere la borsa come elemento focus del look. La Patty Toy, in pochissimo tempo già iconica, è infatti la tracolla in varie misure dalla pattina intercambiabile. Così si può acquistare una borsa e ogni stagione (ma anche ogni giorno!) rinnovarla nei colori, nei materiali e nelle stampe. Braintropy ha presentato al White Milano la nuova collezione primaverile moda 2016. Tante nuove basi e nuove pattine per la Patty Toy, ma anche la linea Bubble in gomma e colori fluo. Tutte da collezionare!
Abbiamo scoperto anche altri brand però, come Laura Fed. Un marchio giovanissimo, fondato da Laura Federici e Luca Sciamanna, a cavallo tra moda, design e lifestyle. Lo spirito eclettico del marchio si esprime in una collezione di borse favolose, che mescolano materiali poveri e preziosi: legno, velluto, ecopelle, metallo e satin per clutch e handbags originali e affascinanti. E poi camicie e abitini dipinti a mano del brand francese G. Kero, gli accessori coloratissimi e preziosi di Lisa C Bijoux
Un viaggio affascinante nelle tendenze moda 2016, che non vediamo l'ora di ritrovare la prossima primavera ;)

Ph. Carlo Pantaleo

Lisa C. Bijoux

Lisa C. Bijoux

G. Kero

Laura Fed

Laura Fed

Braintropy

Braintropy

Braintropy


Si conclude oggi il nostro viaggio all'interno della Milano Fashion Week e delle tendenze che ci accompagneranno nella prossima primaver...

0 commenti:

Milano Fashion Week - Grinko PE16

11:39:00 Giovanna Errore 0 Comments

video



Si chiama Nonconformist la collezione primavera estate 2016 portata in passerella da Sergei Grinko, che ha chiuso il quinto giorno della Milano Fashion Week. Il designer russo dedica questa collezione a George Sand, la madre di tutti gli anticonformisti. L'ispirazione stilistica viene anche dalla moda anni '70 con la rivisitazione di alcuni modelli del maestro Pierre Cardin. Da qui la caratteristica forma a uovo di abiti, capispalla e perfino pantaloni. L'altra forma predominante è quella del paracadute, rivisitato in chiave fashion per trasformarsi in giacche, soprabiti e felpe. Domina il giallo limone accostato a nero, bianco, grigio, verde. I generi si mescolano e si confondono tanto da non distinguere più abiti donna e abiti uomo. Entrambi intrisi di uno stile urban tipico di Grinko.
Il risultato è una moda 2016 molto giocosa, in cui compaiono anche gli hashtag dedicati alle reginette pop Nicky Minaj e Miley Cyrus. Completano il tutto gli accessori stravaganti: scarpe by Mario Valentino e borse Grinko da Gorreri in colori accesi così come cerchi e triangoli di gomma che compaiono sugli abiti e sugli orecchini. 
Al giorno d'oggi, il vero anticonformista è colui o colei che, confrontandosi in un sistema digitalmente interconnesso, si propone con un atteggiamento critico e propriamente analitico. 
Dichiara Sergei Grinko che come sempre al termine della sua sfilata ha invitato tutti noi ospiti ad un grandioso afterparty. Perché la settimana della moda di Milano è anche tanto, tanto divertimento! ;)

Ph. Carlo Pantaleo


























Si chiama Nonconformist la collezione primavera estate 2016 portata in passerella da Sergei Grinko , che ha chiuso il quinto gio...

0 commenti:

Milano Fashion Week - Raffaela D'Angelo beachwear PE16

19:32:00 Giovanna Errore 0 Comments

video



Voi sentite ancora l'estate addosso
Io sono chiusa in casa con l'influenza da tutto il weekend, quindi direi proprio di no! Abbiamo ancora nelle orecchie i tormentoni musicali, le canzoni 2015 che ci hanno accompagnate al mare o in montagna, il sole sulla pelle. Ma la meraviglia della moda è che corre sempre avanti, così durante la settimana della moda di Milano, quando l'estate 2015 stava volgendo al termine, ci siamo ritrovati ad ammirare bikini e parei che indosseremo l'anno prossimo. La moda 2016 per Raffaela D'Angelo esplora tutte le sfumature delle personalità femminili. Non c'è un tema dominante, ma l'atmosfera che si respira è quella gipsy, di leggerezza e spensieratezza. Soprattutto grazie alla stampa indodeco che richiama profumi e colori indiani. I colori sono quelli neutri della terra, questa donna gitana è consapevole, sicura di sé e sensuale. Ma sa anche tirare fuori il suo lato romantico, sottolineato da bikini e abitini dalle stampe floreali. I materiali sono preziosi: pizzo e seta, lino ricamato e applicazioni di monetine tintinnanti. 
La vera novità però è il Biokini, frutto di una ricerca stilistica e tecnica che ha portato alla creazione di tessuti biologici. Le proteine del latte, le fibre di mais e di bamboo, i semi di cacao e di zucca sono alla base di tessuti leggerissimi, resi brillanti dai cristalli di sale. Lusso e femminilità incontrano il rispetto della natura e del nostro pianeta, per una moda 2016 che sia etica ma non rinunci al glamour. 
Alla sfilata primavera estate 2016 di Raffaela D'Angelo, durante la Milano Fashion Week, l'ospite a sorpresa è stata Federica Pellegrini, che ha sfilato con eleganza in chiusura dell'evento. Presente anche la showgirl Ana Laura Ribas, dispensatrice di sorrisi e selfie, che in diverse occasioni ha mostrato di amare le creazioni beachwear della stilista. 
Me ne sono innamorata anch'io ;) 

Ph. Carlo Pantaleo





















Voi sentite ancora l' estate addosso ?  Io sono chiusa in casa con l'influenza da tutto il weekend, quindi direi proprio d...

0 commenti: