Milano Fashion Week - Michele Chiocciolini e Alberto Guardiani PE16

12:51:00 Giovanna Errore 0 Comments

Mi trovo ancora qui a raccontarvi curiosità, eventi e collezioni della Milano Fashion Week
Il terzo giorno di sfilate per noi si è concluso al party privato di Michele Chiocciolini, dove abbiamo scoperto con gioia questo designer di accessori. La sua carriera è iniziata da appena 3 anni ma il suo estro è evidente. La collezione primavera estate 2016 presentata alla Milano Fashion Week si chiama NYC SKYLINE ed è ovviamente dedicata alla città di New York. La città che non dorme mai, ci siete mai stati? Io sì e credo che sia davvero un luogo in cui tutto può succedere, ad ogni angolo della strada i possono trovare nuovi punti di vista e ispirazioni. Il posto ideale per un creativo! Michele Chiocciolini a New York ha studiato architettura, e lì ha conosciuto il suo mentore Gaetano Pesce. Lì ha raccolto suggestioni e spunti che lo hanno portato a questa nuova collezione. Clutch, zaini, borsoni, perfino porta I-pad e laptop escono dalle forme convenzionali e diventano materia su cui si plasma il profilo della città. Con i suoi immancabili grattacieli, i taxi gialli, forme ispirate alla Statua della Libertà e al ponte di Brooklyn. L'aspetto che ho preferito di questo party è stato poter scoprire il lavoro del designer in corso d'opera: sulle pareti e sulle cartoline distribuite agli ospiti erano esposti i bozzetti che hanno portato alla creazione di ogni accessorio, completi di disegni e appunti. Un angolo della Grande Mela è arrivato anche alla settimana della moda di Milano!

Here I am, talking about stories, events and collections from Milan Fashion Week!
At the end of the third day, we attended Michele Chiocciolini's private party, where we could discover this talented designer. He started his carreer three years ago, but he's a real talent! Spring Summer 2016 collection, revealed during this event in Milan Fashion Week is called NYC SKYLINE. Have you ever been in the city that never sleeps? I think it's the place where everything could happen, and you can find new points of view and inspirations in every corner. The perfect place for a creative spirit! There Michele Chiocciolini studied architecture and met his mentor Gaetano Pesce. There he collected ideas and suggestions that led to this new collection. Clutches, backpacks, I-pad and laptop bags overflow from conventional shapes to create the city's skyline. With skyscapers, yellow cabs, Statue of Liberty and Brooklyn bridge inspired shapes. I fell in love with the designer's sketches and drafts exhibited on the walls and given to guests in limited edition postcards. A little piece of the Big Apple came into Milan Fashion Week!






Ancora accessori hanno caratterizzato il nostro quarto giorno a Milano, con focus stavolta sulle scarpe: la presentazione Alberto Guardiani ci ha permesso di scoprire la collezione Contemporary Woman, per la prima volta sotto la direzione creativa di Serena Guardiani. L'universo femminile del brand diventa pratico e funzionale ma senza lasciare da parte i dettagli preziosi. Le sneakers si declinano in una palette di colori pastello, e si innalzano su zeppe ultraleggere e rialzi nascosti. Micro-borchie, vernici perforate e intagli sul pellame regalano femminilità e un'allure quasi da sera alla collezione. A queste si aggiungono le francesine, le stringate, le slip on dallo stile boysh ma chic, con carrarmato in gomma e dettagli glitter. Immancabili poi, per la primavera estate 2016, i sandali con zeppe, flatform e un nuovissimo tacco trapezoidale. Ma durante l'evento alla Milano Fashion Week erano presenti anche i famosi tacchi-rossetto, ormai pezzo iconico del brand Alberto Guardiani e oggetto del desiderio di tutte le fashioniste. In un'atmosfera da cinema, tra pop corn e maxi schermi, va in scena la shoes-obsession

Accessories were the protagonists of our fourth day in Milan too: in the Alberto Guardiani event we discovered the Contemporary Woman collection, with Serena Guardiani as creative director. The brand's feminine universe becomes practical and functional, but it maintains a girly attitude and precious details. Sneakers have been displayed in a pastel colours palette, and raised with visible and invisible platforms. Micro-studs and cut-outs give femininity and an elegant allure. And then derbies, slip-on, lace-up shoes with a boysh chic style and glitter details. For Spring Summer 2016 the brand proposes a lot of sandals too, with wedges, flatforms and a new trapezoidal heel.
During the Milan Fashion Week event, we could see the lipstick-heels decellete too. They are the iconic piece of Alberto Guardiani, and every fashion victim's desire. In a cinema atmosphere, with pop corns and maxi screens, shoes-obsession is the protagonist.





Ph. Carlo Pantaleo

Mi trovo ancora qui a raccontarvi curiosità, eventi e collezioni della Milano Fashion Week !  Il te...

0 commenti: