MFW diary: Simonetta Ravizza, Giannico, Mambrini

20:20:00 Giovanna Errore 0 Comments

Buonasera! 
Sono rientrata dopo pranzo da Milano (mi tratterrò qui a Venezia per qualche giorno ancora) e ho trascorso il pomeriggio sommersa da foto e cartelle stampa, ad analizzare e mettere insieme le idee che ho captato in questi intensi giorni di Milano Fashion Week. Una premessa è doverosa: sono stanca, stanchissima, distrutta. Non so davvero come facciano quelle che trotterellano da un evento all'altro con tacco 15, gambe scoperte e sorriso costante. Noi ci siamo divertiti tantissimo, abbiamo visto cose meravigliose e conosciuto persone fantastiche, ma abbiamo macinato km e mi è perfino venuta la febbre... ho rinunciato ai tacchi e optato per un abbigliamento invernale e comodo, spero mi perdonerete! E ora godetevi le mie impressioni e gli scatti di Carlo Pantaleo ;)


Simonetta Ravizza. La mia prima sfilata ufficiale *.* La gioia a mille, l'emozione fortissima e l'adrenalina mi hanno fatto dimenticare sonno e stanchezza. Arrivati al Teatro Versace abbiamo subito individuato personaggi famosi, giornalisti e vip ma una volta entrati, dopo aver preso posto e aver visto le luci abbassarsi sulla passerella, per me tutto il resto è scomparso. Una collezione stupenda, in cui alla pelliccia che è parte della tradizione del marchio, si mescolava pelle e pizzo, al bianco e nero il rosso, il blu, l'onnipresente marsala. Bellissime le lunghe gonne di pelle, favolosi i cappotti e raffinate le trasparenze delle bluse, con un tocco rock dato dai tessuti tecnici e dalle applicazioni. Novità assoluta del prossimo inverno è la capsule collection tutta dedicata allo sci: bianco, nero, maxi occhiali. Chic ed ironico. E scende la neve in passerella. 









Giannico. Dopo la sfilata, abbiamo iniziato l'infinito giro di eventi e presentazioni, partendo dal giovanissimo designer di scarpe Giannico. Ha solo 19 anni Nicolò, ma è un ragazzo dal talento poliedrico e originale e molte di voi lo avranno notato a Sanremo (le sue scarpe erano ai piedi di Arisa!) La collezione autunno/inverno 2015/16 si chiama Innocent Youth e unisce femminilità e ironia, gioco e sogno. Non a caso l'ispirazione arriva dal cinema: Lolita ma anche i registi Sofia Coppola e Wes Anderson. L'atmosfera caramellosa e fiabesca è stata accentuata con maestria dalla scenografia e da piccoli dettagli, come il profumo zuccherato che emana dalle suole. E lui? Umile e modesto, nonostante il suo innegabile talento!









Anche alla presentazione Mambrini c'era di che sognare: all'interno del suggestivo Fioraio Bianchi Caffè si è tenuto un delizioso brunch in cui dolci, insalate, pasta, pasticci e pasticcini, tazze di latte e cocktail si mescolavano alla collezione. Farfalle, fiori, ponpon, piume e tantissimi colori per questa collezione tutta femminile e romanticissima!







Si ringrazia: Il fotografo Carlo Pantaleo 
                     L'ufficio stampa Simonetta Ravizza
                     L'ufficio stampa Bonini 
                     L'ufficio stampa Borbonese

Buonasera!  Sono rientrata dopo pranzo da Milano (mi tratterrò qui a Venezia per qualche giorno anc...

0 commenti: